Tappeto giochi per 0 3 mesi

Il tappeto giochi per neonati, chiamato anche palestrina per neonati, ha moltissime funzioni in grado di aiutare il bambino nello sviluppo delle funzioni motorie e sensoriali.

Ne esistono in commercio così tanti modelli che avrai di certo l’imbarazzo della scelta; in questa piccola guida ti aiutiamo a capire quali sono le principali attività che il tappeto giochi permette di fare, cosa tenere in considerazione al momento dell’acquisto, come e fino a quando lo si può utilizzare.

Di solito il tappeto gioco per neonati da 0 a 3 mesi è composto da un morbido tappeto e da un arco posto più o meno al centro di esso, al quale vengono appesi giochi o attrezzi di vario tipo per fare “ginnastica“.

Naturalmente, nel caso dei bambini da 0 a 3 mesi, la parte ginnica non sarà molto importante, non essendo ancora in grado di appendersi; l’aiuto più importante verrà dato alla parte sensoriale, visiva, e anche lo sviluppo di alcuni muscoli.

Il tuo bambino potrà essere posizionato sia in posizione supina, a pancia in su, fino ai 3 mesi e poi anche a pancia in giù dai 3 ai 6 mesi.

Come accennato in precedenza, il tappeto giochi è molto utile per lo sviluppo motorio del bambino, aiutandolo a coordinare i movimenti di braccia e gambe in autonomia.

Ciò avviene grazie ai giochi appesi alla sua testa, il cercare di raggiungerli lo aiuterà la sviluppare i muscoli del collo e della colonna vertebrale.

Le palestrine gioco per neonati sono quasi sempre di colori allegri e sgargianti, stimolano il bambino e gli trasmettono allegria, esistono poi diversi tipi di giochi da appendere, alcuni statici ed altri sonori o luminosi.

Per un neonato fino al’età di 3 mesi la presenza di oggetti statici, come ad esempio degli animaletti o pupazzetti in generale, potrebbe essere più che sufficiente.

Quando il tuo bimbo o bimba sarà più grande, intorno ai 5 mesi, questi giochi potranno essere sostituiti, o potranno esserne aggiunti di nuovi, uno su tutti gli anelli; il bambino cercando di prenderli vi si appenderà, aiutando così lo sviluppo muscolare e introducendolo quindi al movimento e, in futuro, allo stare in piedi e al camminare.

Esistono in commercio anche tappetini più sofisticati che, ad esempio, emettono un suono specifico ad ogni movimento del piede del bambino, aiutandolo così a volere stare in posizione eretta.

Alcune palestrine sono dotate, insieme ai giochi, di uno specchio che viene appeso per aiutare lo sviluppo mentale del neonato ed aiutarlo a percepire meglio sè stesso nell’ambiente circostante.

Potrai quindi scegliere tra numerosi modelli in base ai tuoi gusti e a quello che credi possa piacere di più al tuo bambino, fondamentale è comunque scegliere un tappeto e dei giochi che possano essere lavati facilmente in lavatrice.

Altro elemento importantissimo è il materiale con il quale i giochi e il tappetino sono fatti, devono essere atossici e dovrai accertarti che rispettino le normative di sicurezza del nostro paese.

Fai attenzione anche allo spessore del tappeto, se dovesse essere troppo sottile il bambino potrebbe essere scomodo e rifiutare di rimanere a giocare nella palestrina.

Il costo dei tappeti gioco varia a seconda del modello e, sopratutto, della tipologia dei giochi che sono inclusi, se vuoi risparmiare un po’ puoi trovare in commercio il solo arco ed utilizzare un tappeto casalingo.

In alternativa, è anche possibile acquistare il solo tappeto ma bisogna dire, in linea generale, che il prezzo non varia notevolmente ed è probabilmente più conveniente dotarsi del prodotto completo.

Il tappeto giochi potrà essere utilizzato fino ai 6 o 7 mesi, trascorsi i quali, con l’inizio del gattonamento, il bambino perderà gradualmente interesse e inizierà a fare altri tipi di giochi.

Iscriviti gratis e ricevi sconti

Riceverai per mail le segnalazioni di prodotti per l'infanzia che vanno in sconto

SERVIZIO GRATUITO!

Add Comment