Migliore navicella neonato

Quando si è genitori soprattutto all’inizio nel momento in cui il proprio bambino o bambina è ancora un neonato, non si è mai attenti abbastanza a cosa si acquista per organizzare al meglio le sue giornate e garantirgli il massimo del comfort e della tranquillità.

Che cos’è la navicella per neonato?

Ecco che una delle cose che non possono mai mancare è rappresentata dalla navicella neonato, o anche detta navetta: si tratta delle tipiche culle delle carrozzine dei neonati.

Mentre le culle next to me servono per far dormire i bambini vicino ai genitori, la navicella è un mezzo per trasportare il neonato soprattutto nella fascia di età che va dai 0 fino ai 3-6 mesi di vita, anche se molto dipende anche dalle necessità del bambino e dalle sue condizioni di crescita. Ovviamente la navicella è indicata anche per uscire il neonato dall’ospedale quindi subito dopo il parto, infatti grazie alle imbottiture il neonato è protetto e ben coperto.

Una delle sue migliori qualità è quella di garantire la massima comodità per il bimbo proprio in virtù della sua struttura del tutto orizzontale.

Quale navicella scegliere per un noenato?

Foppapedretti Supertres Sistema Combinato, dotato di Passeggino, Navicella, Seggiolino Auto e Borsa, per...
  • Sistema combinato pratico e funzionale, dotato di passeggino, navicella, seggiolino auto e borsa; testato a normativa europea en 1888
  • Navicella: adatta fin dai primi mesi del bambino; si fissa facilmente al telaio con un comodo sistema di aggancio/sgancio; fondo traspirante, schienale regolabile a 3 posizioni, caprotina e copertina amovibile
  • Passeggino: per bambini da 6 mesi a 15 kg (circa 3 anni); passeggino chiudibile con seduta reversibile; schienale regolabile, cintura di sicurezza 5 punti; ruote anteriori piroettanti, freno di stazionamento a pedale
  • Seggiolino auto: omologato gruppo 0+ dalla nascita a 13 kg (circa 15 mesi); sedile anatomico, dotato di caprotina parasole amovibile e di riduttore interno primi mesi; conforme al regolamento europeo ece r44/04
  • Borsa: in dotazione pratica borsa con scomparti interni e fasciatoio estraibile
Chicco Passeggino Trio Love Up 3In1 Con Sistema Modulare Da 0 A 36 Mesi/15Kg Portata 18Kg, Grigio, 95 X...
  • TRIO LOVE UP 3IN1: Chicco LOVE Up è il sistema modulare 3in1 dotato di passeggino, navicella e seggiolino auto pratico e facile da utilizzare, con un nuovo telaio largo solo 50 cm per muoversi in città superando qualsiasi ostacolo senza rinunciare al comfort
  • COMFORT ELEVATO: L'ampia e confortevole seduta è dotata di schienale regolabile ergonomico e completamente reclinabile, mentre la navicella XL traspirabile con morbido materasso è il nido ottimale per i primi sonnellini del bambino
  • PASSEGGINO LEGGERO: Il passeggino LOVE Up, leggero e maneggevole, si chiude intuitivamente con una sola mano in modo compatto; la seduta è reversibile in un semplice gesto e il manicotto paracolpi segue la seduta in entrambe le configurazioni; utilizzabile dalla nascita del bambino con portata fino a 18 kg (15 kg seduta + 3 kg cesto)
  • NAVICELLA CONFORTEVOLE: La navicella LOVE Up è leggera e spaziosa, pesa solo 4.4 kg e avvolge il bambino in un morbido abbraccio sin dai primi giorni; è dotata di maniglione ergonomico integrato nella capottina; omologata per l'utilizzo in auto
  • SEGGIOLINO AUTO GRUPPO 0+: Oasys 0+ UP è il seggiolino auto Chicco omologato per bambini dalla nascita fino a 13 kg; facile da installare, con o senza base, e comodo in ogni fase della crescita grazie al poggiatesta e alle cinture regolabili
  • MINI RIDUTTORE: Il cuscino mini riduttore del seggiolino può essere utilizzato dalla nascita fino ai 6 kg del bambino ed è progettato per sostenere la corretta postura fin dai primi viaggi
  • CAPOTE ACCESSORIATA: La capottina è dotata di una pratica finestrella per tenervi costantemente in contatto con il bambino; è estensibile e dotata di protezione UV50+ per offrire una protezione elevata non solo in inverno ma anche in estate
Passeggino 3 in 1,Hot Mom,passeggino trio,rotazione a 360°,con adattatore per carrozzina,0-48 Mesi,F023...
  • Funzione di rotazione a 360°: il passeggino adotta un telaio in alluminio e il robusto telaio può ruotare di 360° per una rapida regolazione bidirezionale. Il tessuto è in pelle PU, altamente impermeabile e facile da pulire.
  • Adatto per l'uso in più fasi: il passeggino è adatto a bambini da 0 a 48 mesi. 0-6 mesi utilizzare la culla in modalità lay-flat, 6-48 mesi utilizzare il sedile a forma di uovo con tre angoli di seduta regolabili (95° seduto, 135° e 175° riposo)
  • Design pieghevole e ampio cestello portaoggetti: Facile da montare e piegare. Può essere assemblato in 10 minuti e può essere riposto nel bagagliaio dell'auto dopo essere stato piegato.Il grande cesto portaoggetti sottostante è ideale per contenere borse, generi alimentari e borse per pannolini.
  • SICURO: il passeggino pieghevole è dotato di una cintura di sicurezza a 5 punti ed è omologato allo standard europeo EN 1888
  • Accessori per passeggino: 1x sedile per passeggino, 1x culla per bambini, 1x copertura antipioggia per antivento, 1x zanzariera per copertura, 1x cinturino da polso, 1x portabicchieri, 1x adattatore per seggiolino auto

Guida all’acquisto

La navicella può essere fondamentalmente sia fissa, come accade nelle carrozzine oppure anche mobile, cioè in grado di essere montata su dei modelli di passeggino.

Generalmente è fornita di maniglie che consentono di poter effettuare il trasporto senza problemi, con la dovuta attenzione per evitare che il bambino si possa svegliare.

Inoltre, presenta anche delle protezioni rinforzate all’interno della struttura che servono ad ammortizzare eventuali urti nel caso in cui capitassero durante il trasporto del neonato.

Altro fattore importante, che non va trascurato, dipende dal fatto che la navicella è perfetta per la schiena del bimbo, siccome gli consente di avere il massimo della comodità. In pratica, grazie alla presenza dell’imbottitura e di uno spazio comodo tanto da poter accogliere con facilità il bambino, egli non avrà problemi a muoversi data la struttura che si sviluppa in orizzontale.

Infatti, come accade nella sdraietta, nella navicella il neonato è in posizione sdraiata e così facendo non dovrà forzare in maniera eccessiva con il peso su alcune parti della schiena.

Quando usare la navicella per neonati?

Il suo utilizzo è fortemente consigliato nel primo periodo di vita del bambino, quindi i primi mesi, così poi da passare in maniera diretta all’ovetto oppure in alternativa al seggiolino per l’auto.

Siccome, oltre alla qualità va anche fatta un’analisi in termini di costi, spesso si preferisce scegliere di comprare un tris che rappresenta un modello costituito da passeggino modulare che è fornito sia di seggiolino, che di ovetto e navicella, il tutto con una struttura che si adatta ad ogni tipo di seduta.

Purché usare la navicella per neonato?

La navicella neonato è una di quelle componenti indispensabili per una famiglia con bambino/a, perché è fondamentale per più di una motivazione.

Qualora si volesse viaggiare per esigenze personali o solo per piacere, occorre poter mettere il bambino in sicurezza, oppure semplicemente se si intende passare delle giornate tranquille di riposo portando in giro il neonato, è fondamentale assicurargli un trasporto sicuro e piacevole.

In ogni caso la navicella è utile per soddisfare questo tipo di esigenze, per tale ragione diventa un accessorio indispensabile per i genitori, i quali grazie alla sua conformazione ed il suo utilizzo ne apprezzeranno le qualità di comodità, di sicurezza e di praticità.

Non è detto che il suo impiego sia circoscritto solo alle uscite in macchina, ma anzi si può usare anche durante il giorno stando a casa, oppure nel corso di passeggiate in giro, e durante la notte inteso come primo lettino per poter lasciar dormire il neonato in completa sicurezza.

L’utilizzo della navetta o navicella è sicuramente molteplice e diversificato, ma in ogni caso accompagna passo dopo passo, la crescita e il cambiamento del neonato, garantendogli la sua evoluzione nella più totale e completa messa in sicurezza, sia che venga usata all’interno della propria casa, sia che venga posta in macchina ed utilizzata per trasporti da un luogo ad un altro.

Come si porta il neonato in macchina?

La navicella può essere usata come supporto extra aggiunto al passeggino per eseguire il trasporto in ambienti esterni. Quando la navicella per neonato deve essere usata per il trasporto in auto occorre che questa sia omologata per poterla portare, dal momento che la qualità dell’omologazione assicura che vengano rispettati i livelli di messa in sicurezza nel caso in cui ci sia un impatto, o un urto.

Questa condizione è regolamentata anche dalla normativa specifica del Codice della Strada. In alternativa, la navetta è utilizzata anche come luogo per dormire, anzi come prima culla che garantisce la totale sicurezza del bimbo, senza temere che possa rischiare di farsi del male durante il sonno.

Guarda anche:

Torna su