Cosa regalare ad un bambino di 6 mesi

Fare un regalo ad un bambino di sei mesi può essere considerata un’attività ardua; in realtà non è così.

Acquistare per bambini così piccini può essere divertente e molto utile, l’importante è avere le idee chiare ed un quadro completo inerente tutte le possibili opzioni d’acquisto.

Per facilitare la scelta è possibile fornire qualche esempio che ha la funzione di orientare coloro che vogliono comprare un regalo ai bimbi più piccoli.

Il primo regalo da potere tenere in considerazione è il carillon che tramite la sua musica può rilassare, tranquillizzare e conciliare il sonno del bimbo che è accompagnato dalla tenera melodia prodotta dall’oggetto; proprio per questo è possibile appenderlo nella culla in modo da poter lasciareil bambino anche nella stessa piuttosto che doverlo tenere sempre in braccio.

Un’altra valida idea è quella della giostra da appendere alla culla; questo oggetto molto colorato e con capacità di produrre movimento e suoni permette al bambino di giocare e di stare tranquillo anche nel momento in cui nessuno può tenerlo in baccio.

Altro pensierino da poter acquistare per il bambino di 6 mesi è un ciuccio o un biberon che si adatti all’avanzare dei mesi; è importante infatti ricordare che, con il susseguirsi dei mesi, i bambini modificando la conformazione del loro palato e della bocca hanno bisogno di ciucci e biberon differenti.

Un bambino così piccolo può ricevere anche peluches morbidi e di media grandezza con cui giocare senza incorrere nel pericolo di potersi far male o di ingerire piccole parti del giocattolo.

Oltre che ai semplici pupazzi, il bambino potrebbe apprezzare anche quelli parlanti, o in grado di produrre suoni, musiche, che attireranno l’attenzione del bambino stimolando il senso dell’udito.

Altro giocattolo che potrebbe essere utile è quello in grado di produrre luce, anche soffusa, da poter utilizzare la sera quando il bambino dorme per evitare il totale buio.

Ricordiamo infatti che, quando il bambino ha pochi mesi, è meglio lasciare accesi apparecchi luminosi, con luce fioca, anche quando lo stesso dorme per poter garantire la sua tranquillità e facilitare il controllo da parte del genitore.

Al bambino si può anche comprare il giochino di plastica morbida adatto da mettere in bocca durante la crescita dei dentini da latte; in questo periodo infatti si sa che i bimbi possono provare dolore e fastidio alla gengive, ed è inoltre fisiologico che gli stessi portino quasi tutti gli oggetti in bocca.

Con questo gioco si può prevenire il dolore dovuto alla crescita dei dentini e dall’altro lato si limita il pericolo, per il bambino, di portare alla bocca oggetti piccolo o che possano arrecargli danni.

Altro regalo da poter fare ai bimbi sono i baveri utilizzati durante i pasti; ci si può sbizzarrire nella loro scelta poichè questi si presentano in diversa tipologia per forma, stoffa e colore.

Essi sono anche personalizzabili, vi si può inserire un particolare disegno, oppure il nome del bambino cui sono regalati.

Questo pensiero, inoltre, ha il vantaggio di poter essere gradito anche dai genitori poichè limita la possibilità del bambino di sporcarsi durante il pasto.

Altro regalo molto carino ed utilizzato dal bambini di sei mesi sono le scarpe adatte al compimento dei primi passi.

Si tratta di scarpe leggere e dalla suola molto morbida, che permettono più che altro di completare a livello estetico il look del bambino.

Bisogna sottolineare che queste scarpe, seppur servano principalmente per completare l’abbigliamenti, non contrastano con il regolare sviluppo plantare del bambino che può utilizzare tali scarpette anche per fare qualche passetto.

Infine regali sempre graditi ed utili sono i vestiti ed i pigiamini; i bimbi infatti, in questa fase della loro vita, crescono molto velocemente, per cui hanno sempre bisogna di nuovi capi che non sono mai troppi.

Si può notare, da quanto detto, che vi è la possibilità di scegliere tra innumerevoli regali; inoltre, quasi tutti quelli elencati sono utili al bambino ed al suo sviluppo fisico ed intellettivo.
Concludiamo quindi che bisogna solo riflettere per scegliere il regalo giusto, che possa soddisfare il bimbo e le sue esigenze.

Lascia un commento

Torna su